Elaborazione dati in corso…

Atitur

Muscat
Oman Classico

Tour guidato

Oman Classico

Volo + Tour in Bus/Minibus

DURATA: 6 notti

Novità

Hotel Cat. Comfort 3*/4*

da € 1.318 a persona

Un itinerario suggestivo del Sultanato dell’Oman, stato asiatico a sud della Penisola Arabica. E’ sicuramente una destinazione accogliente e tranquilla, con bellissimi paesaggi e popolazione cordiale. Dune e spiagge soffici e dorate, grandi montagne e canyon mozzafiato, souq affollati e interessanti fortezze. Muscat è sicuramente diversa da tutte le altre città del paese, la capitale sfoggia case basse con finestre arabescate e la bella città vecchia con la pittoresca Coniche. Nizwa, città fortificata, Wahiba Sands il magnifico deserto e le tantissime e spettacolari oasi naturali, dove l’acqua cristallina permette bagni rinfrescati.

Gallery

INFO UTILI E NOTE DI VIAGGIO
Condividi sui social
giorno01
ITALIA/MUSCAT

Partenza dall’Italia con volo di linea e arrivo all’aeroporto di Muscat. Dopo le formalità doganali, incontro con il rappresentante locale trasferimento in hotel. Pernottamento.

giorno02
MUSCAT/NAKHL/MUSCAT (km 200)

Prima colazione. Partenza per il pittoresco mercato del pesce, il Seeb Fish Market sulla costa di Muscat. Proseguimento attraverso i palmeti di datteri e arrivo alle sorgenti di Nakhl. Passeggiata attraverso il villaggio tra i palmeti per ammirare la vita locale e anche i sistemi di irrigazione “falaj” dichiarati Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. A seguire visita del Forte di Bait Nam’an, dove si potrà vedere come erano arredate le case in tempi antichi. Sosta alla fabbrica dei profumi: Amouage. Qui si producono i costosissimi profumi anche per il Sultano. Pranzo in corso di escursione. Rientro a Muscat. Pernottamento.

La Grande Moschea di Muscat donata dal Sultano Qabbos
giorno03
MUSCAT/BIMAH SINKHOLE/RAS AL JINZ/SUR (km 285)

Prima colazione. Visita alla grande Moschea del Sultano Qaboos, un vero capolavoro architettonico, con le pareti interamente ricoperte dal marmo di carrara, il gigantesco lampadario di cristallo ed il grandissimo tappeto in seta intrecciato a mano da 600 donne iraniane. Visita del Museo Bait Al Zubair. Continuazione e sosta al Bimah Sinkhole, cratere calcareo con acqua sotterranea, una piscina naturale. Proseguimento per Wadi Shab, uno stretto canyon, solcato da un torrente con acqua dai riflessi indescrivibili che corre lungo pareti rocciose verticali (in alternativa visita di Wadi Tiwi altrettanto suggestivo). Pranzo pic nic. Arrivo a Sur e check in in hotel. In serata trasferimento alla riserva naturale di Ras Al Jinz, dove con un po' di fortuna si possono vedere le tartarughe che arrivano alla spiaggia per deporre le uova. Rientro e pernottamento.

giorno04
SUR/WADIKHALID/WAHIBASANDS (km 235)

Prima colazione. Sur è una piacevole cittadina con i vari quartieri in stile arabo, case bianche e porte in legno. Qui si costruiscono i tipici dhow, le imbarcazioni utilizzate dai pescatori, visita ad uno dei laboratori. Continuazione per Wadi Bani Khalid, bellissima oasi naturale dove si avrà la possibilità di immergersi nelle sue acque sorgive. Intorno meravigliosi paesaggi con gli alberi e le acque generose che a volte si riversano sotto forma di cascate nei vari stagni. Cambio di vettura, da ora si viaggerà in 4X4 per entrare nel deserto di Wahiba, le sue dune corrono da nord a sud raggiungendo a volte anche i 100 metri di altezza. Ci si inoltra nel deserto fino a raggiungere il campo tendato, un tradizionale resort incastonato tra le dune. Pranzo in corso d’escursione. Cena sotto le stelle e pernottamento al campo

giorno05
WAHIBA/BAHLA/JABRIN/AL HAMRA/NIZWA (km 290)

Prima colazione. Partenza in direzione Nizwa. Cambio vetture e proseguimento per il villaggio di Bahla che dal 1987 è patrimonio dell’umanità. Le mura sono lunghe 12 Km e proteggono il forte, l’oasi e le palme, i souk tradizionali, i vecchi vicoli e la moschea. A seguire visita del castello di Jabrin, uno dei più belli del paese. Proseguimento per Al Hamra, dove nel cuore del borgo si potrà scoprire una casa tradizionale in argilla rossa proprio come 300 anni fa. Arrivo a Nizwa la vecchia capitale e culla dell’Islam. Pranzo in ristorante lungo il percorso o a Nizwa. Visita di Bait al Safah a Al Hamra Al Bait, castello costruito durante l'era di Al Yaaribah. Pernottamento. 

Panorama di Nizwa
giorno06
NIZWA/MUSCAT (km 175)

Prima colazione. Visita del mercato del bestiame che si tiene ogni venerdì, dove si potrà scoprire un ambiente effervescente in una atmosfera unica molto animata. Basta seguire la folla per arrivare a questo tipico mercato, non solo di tantissime specie animali, anche di colorate bancarelle dove si possono trovare oggetti di vita comune. Si prosegue in passeggiata fino al Forte di Nizwa. Partenza per Muscat passando per Birkat Al Mouj attraversando le rovine, le piantagioni e i bellissimi panorami, e dove anche qui si trovano i sistemi di irrigazione Falaj. Arrivo a Muscat e pranzo in ristorante. Check in in hotel. Nel pomeriggio si completeranno le visite della capitale, passando per Muttrah, il porto dei pescatori e importante centro del commercio locale, con la bella Corniche e sosta al vivace souq con un po' di tempo a disposizione per perdersi al suo interno. Si arriva fino al Palazzo di Al-Aman, la residenza del Sultano Qaboo (esterno) e ai due forti portoghesi Mirani e Jilali, risalenti al XVII secolo. Rientro e pernottamento.

giorno07
MUSCAT

Prima colazione. Tempo a disposizione fino al trasferimento in tempo utile in aeroporto per le operazioni di check in e imbarco sul volo di rientro in Italia. (in base alla compagnia aerea alcuni voli possono avere orari notturni).