Elaborazione dati in corso…

Atitur

Madrid
Dai Paesi Baschi alla Galizia

Tour guidato

Dai Paesi Baschi alla Galizia

Volo + Tour in Bus

DURATA: 7 notti

Novità

Hotel 4*

€ 998 per persona

Partendo dalla capitale Madrid, si va alla scoperta della parte settentrionale della Spagna, visitando storiche città tappe fondamentali del Cammino di Santiago spingendosi fino alla costa, per scoprire San Sebastian, Santander e la moderna Bilbao. Passando da una regione spagnola all’altra, si possono così gustare le tipicità gastronomiche e scoprire la varietà dei paesaggi attraversati.

Gallery

INFO UTILI E NOTE DI VIAGGIO Programma di viaggio
Condividi sui social
Madrid, Fontana Cibeles
giorno01
ITALIA / MADRID

Partenza con volo di linea per Madrid, arrivo in aeroporto e trasferimento privato in hotel. In base al proprio operativo volo, tempo a disposizione per un primo approccio della città. Cena e pernottamento in hotel.

Veduta panoramica di Burgos
giorno02
MADRID / BURGOS / BILBAO (km 404)

Prima colazione in hotel e partenza per la città di Burgos, il cui centro medievale mantiene ancora oggi il suo aspetto originario. Visita guidata del borgo storico con la cattedrale, conosciuta per l’armonia e l’eleganza delle sue forme. Pranzo libero in corso di escursione e proseguimento per Bilbao, per sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Veduta panoramica di San Sebastian
giorno03
BILBAO / SAN SEBASTIAN / BILBAO (km 202)

Dopo la prima colazione mattina dedicata alla scoperta di San Sebastian. La sua ottima posizione in una baia di sabbia bianca circondata dai monti, il nucleo marinaro e la zona signorile che si fondono con i quartieri moderni, hanno fatto della città una delle mete più ricercate del litorale basco. Ma la località è anche famosa per la varietà e abbondanza di locali dove perdersi tra le mille sfaccettature dei tipici “pintxos”, la versione basca delle “tapas” spagnole; pranzo libero quindi alla scoperta di questa cucina conosciuta a livello internazionale. Rientro a Bilbao e visita guidata di Casco Viejo, il centro storico, prova di come i moderni progetti architettonici hanno saputo dare impulso al rinnovamento urbanistico ed economico della città. Ne è un chiaro esempio il Museo Guggenheim, museo d’arte moderna, edificio di grande impatto architettonico. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

Comillas, il Capirccio di Gaudì
giorno04
BILBAO / SANTANDER / OVIEDO (km 309)

Prima colazione e partenza per un itinerario che permette di conoscere località quali Santander, meta estiva dei nobili del XX secolo con i suoi numerosi edifici nobiliari e Santillana del Mar, deliziosa città medievale sviluppatasi intorno alla collegiata di Santa Maria. La località deve la sua notorietà anche alle vicine Grotte di Altamira, dove sono conservati disegni dell’epoca preistorica datati 20.000 anni. Pranzo libero e proseguimento per Comillas, località che dopo essere stata scelta dalla famiglia reale come meta per la villeggiatura estiva, venne arricchita di numerose opere di architetti moderni, tra cui il famoso Capriccio di Gaudì, palazzo in stile neo arabo caratterizzato da uno spettacolare contrasto di colori. Continuazione verso Oviedo per cena e pernottamento in hotel.

Cattedrale di Oviedo
giorno05
OVIEDO / SANTIAGO DE COMPOSTELA (km 307)

Prima colazione e mattina dedicata alla visita guidata di Oviedo con le due chiese pre-romaniche di Santa Maria del Naranco e di San Miguel de Lillo (ingressi inclusi nella quota pacchetto) patrimonio dell’UNESCO e la visita della cattedrale. Oviedo è anche la capitale indiscussa della produzione spagnola di sidro; imperdibile il pranzo libero in una sidreria dove le portate vengono servite insieme ai “culinos”, caratteristici bicchieri ripieni di questa tipica bevanda delle Asturie. Proseguimento per Santiago de Compostela, cena e pernottamento in hotel.

Cattedrale di Santiago de Compostela
giorno06
SANTIAGO DE COMPOSTELA

Prima colazione in hotel e visita guidata del centro storico di Santiago, dichiarato patrimonio dell’UNESCO. La Cattedrale di San Giacomo, meta finale del Cammino di Santiago, rappresenta il monumento principale della città, con la sua facciata dell’Obradoiro da cui si accede al Portico della Gloria. Al suo interno si trova il più grande incensiere esistente al mondo, il Botafumeiro, che oggi viene fatto oscillare dai “tiraboleiros” solo durante alcune festività. Pranzo libero e pomeriggio a disposizione per attività personali tra le vecchie “ruas” (vie), come Rua do Franco e Rua di Vilar. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

Astorga, Palazzo Espicopale
giorno07
SANTIAGO DE COMPOSTELA / ASTORGA / MADRID (km 640)

Dopo la prima colazione partenza per Madrid con sosta in alcune località che rappresentano tappe fondamentali del Cammino di Santiago. La prima sosta è O’Cebreiro, con una chiesa preromanica tra le più antiche tra quelle integralmente conservate lungo la rotta giacobea, al cui interno è conservato un santo Graal. Ci si ferma poi ad Astorga, città dove si incontrano due degli itinerari culturali più importanti della Spagna: il Cammino di Santiago e la Via dell’Argento. In questa cittadina di 2000 anni, la cattedrale rinascimentale di Santa Maria sorge vicino al modernista palazzo vescovile, opera del grande Antonio Gaudì, circondati dalle mura romane ancora ben conservate. Tempo a disposizione per il pranzo libero dove poter gustare il tipico piatto composto da un misto di bollito arricchito da patate e ceci. Proseguimento per la capitale Madrid per sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Madrid, mercato di Sao Miguel
giorno08
MADRID / ITALIA

Prima colazione in hotel e trasferimento privato in aeroporto in tempo utile per le operazioni di imbarco sul volo di rientro in Italia.