Elaborazione dati in corso…

Atitur

Luxor
Crociera Classica

Crociera

Crociera Classica

Volo + Crociera

DURATA: 7 notti

Novità

M/n Royal Ruby

da € 1.238 per persona

Un itinerario affascinante per scoprire le testimonianze della civiltà millenaria dei faraoni. Grandiosi sono i siti archeologici lungo la Valle del Nilo, a partire da Luxor e i magnifici colonnati del Tempio di Karnak, le gigantesche dimensioni dei templi della Valle dei Re e della Regina Hatshepsut,  e la misteriosa Dendera e il tempio dedicato a Hathor dea della gioia e dell’amore e  ancora nell’estremo sud Aswan e fino all’imponente Abu Simbel.

Gallery

INFO UTILI E NOTE DI VIAGGIO Programma di viaggio
Condividi sui social
giorno01
ITALIA/LUXOR

Partenza con volo di linea (via Cairo) e arrivo all’aeroporto di Luxor. Ritiro dei bagagli, incontro con il nostro rappresentante in aeroporto per l’ottenimento del visto. Trasferimento in motonave. Pernottamento. ( se fosse già disponibile il pernottamento potrebbe essere a bordo della motonave )

giorno02
LUXOR/DENDERA/ESNA/EDFU

Prima colazione. Al mattino presto partenza per la visita del Tempio della dea Hathor a Dendera (80 km), i cui affreschi, grazie a un recente restauro, hanno recuperato la luce dei colori originali e la ricchezza delle decorazioni. Rientro a Luxor, capitale dell’Alto Egitto, territorio che designa la valle meridionale del Nilo a partire dalla prima cataratta. Pranzo. Luxor segna il primo maestoso impatto con la storia millenaria sulle rive del grande fiume sacro. Qui si concentra il maggior numero di testimonianze dei faraoni. Visita al grande complesso dei Templi di Karnak e Luxor. Ad uno degli ingressi il Viale delle Sfingi, dove lo sguardo si perde tra le imponenti colonne alle sale di Ramses II e Seti I. Al termine inizio della navigazione verso Edfu. Cena e il pernottamento a bordo.

Particolare del tempio di Kom Ombo
giorno03
EDFU/KOMOMBO/ASWAN

Prima colazione. In mattinata visita del tempio di Edfu, situato sulla riva occidentale del Nilo in un’ampia e bella ansa che il fiume forma tra Esna ed Aswan. Il tempio è dedicato al dio-falco Horus, venerato nell’Alto Egitto, e la sua ricostruzione in epoca romana lo rende uno dei meglio conservati del paese. Venne letteralmente “liberato” dalle sabbie che lo ricoprivano nel 1860 e rivelò subito un ottimo stato di conservazione: accanto all’interessantissimo edificio, tre enormi statue in granito rappresentano i falchi recanti la doppia corona dell’Alto e Basso Egitto. Rientro in nave, pranzo e pomeriggio di relax in navigazione verso Kom Ombo, dove si visita l’omonimo tempio sulla collina, di epoca tolemaica e dedicato al dio Sobek, ricco di bassorilievi di grande impatto. Il tempio è costituito da due blocchi simmetrici, il secondo dei quali dedicato a Horus; ma è Sobek principalmente, il dio-coccodrillo signore delle acque e delle piene del Nilo, a essere venerato in questo tempio che risulta il più importante tra quelli dedicati al culto di questa divinità originariamente venerata a Crocordrilopolis, l’attuale Fayyum, dove un coccodrillo sacro, coperto di gioielli, veniva custodito con cura e venerato. Cena e pernottamento a bordo.

Il tempio di Philae, raggiungibile in barca, è dedicato a Iside, dea della fertilità
giorno04
ASWAN

Prima colazione. Inizio delle visite dal tempio di Kalabsha uno dei migliori esempi di architettura dell’antico Egitto, ricollocato sull’isola omonima all’epoca della costruzione della grande diga di Aswan assieme al tempio rupestre di Beit El Wali, fatto costruire da Ramses II. A seguire il tempio di Philae e l’Obelisco incompiuto. Il tempio di Philae, raggiungibile in barca, è dedicato a Iside, dea della fertilità. Anche questo tempio, patrimonio UNESCO, fu ricollocato dall’isola di Philae alla vicina isola di Agilkia, per salvarlo dalle acque che, in seguito alla costruzione della diga, lo avevano raggiunto e quasi sommerso. Pranzo. Nel pomeriggio escursione in barca attorno all’isola Elefantina e visita al Giardino Botanico sull’isola detta Geziret an-Nabatat o di Kithcener, dal nome del lord inglese che intraprese la collezione di piante subtropicali e rare che svelano questa meravigliosa oasi di verde sul Nilo. Cena e pernottamento a bordo.

I templi di Abu Simbel, fatti costruire da Ramses II, rappresentano uno dei complessi monumentali più imponenti dell’Egitto. I templi, originariamente scavati nell’arenaria, comprendono un tempio più grande dedicato al dio del sole Amon Ra e ad Ammone, su
giorno05
ASWAN/ABU SIMBEL/ASWAN

Prima colazione. Al mattino escursione ai templi di Abu Simbel via terra. Situati a 280 km da Aswan, i templi di Abu Simbel, fatti costruire da Ramses II, rappresentano uno dei complessi monumentali più imponenti dell’Egitto. I templi, originariamente scavati nell’arenaria, comprendono un tempio più grande dedicato al dio del sole Amon Ra e ad Ammone, sulla cui facciata si ergono 4 enormi statue che rappresentano Ramses II e un tempio minore consacrato alla dea Athor e a Nefertari, moglie del re, con una facciata decorata con sei colossi raffiguranti la regina e il faraone. Agli inizi degli anni sessanta i due templi, grazie ad un progetto dell’Unesco, furono smontati in blocchi e ricostruiti più in alto di 64 metri e portati così al riparo dalle acque del lago Nasser, formatosi in seguito alla costruzione della diga di Aswan e che minacciava di sommergerli. Rientro in nave, pranzo e tempo a disposizione per un po’ di relax. Cena e pernottamento a bordo.

Interno della nave da Crociera
giorno06
ASWAN/EDFU

Pensione completa a bordo. Proseguimento della navigazione verso Edfu.

Il tempio funerario della Regina Hatshepsut
giorno07
EDFU/LUXOR

Prima colazione. Le visite iniziano dalla riva occidentale del fiume con la necropoli di Tebe, l’importante Valle dei Re che per cinquecento anni accolse le sepolture dei numerosi faraoni. A seguire visita del magnifico tempio della Regina Hatshepsut il cui regno di impose facendo risalire la sua nascita alla volontà stessa del dio Amon. Il tempio di Medineh Habu e i Colossi di Memnon, seduti con le mani sulle ginocchia e lo sguardo rivolto verso il Nilo, dove sorge il sole. Pranzo e cena a bordo. Pernottamento.

giorno08
LUXOR/ITALIA

Prima colazione. Trasferimento in tempo utile in aeroporto, per effettuare le operazioni di check in e imbarco sul volo di rientro in Italia.