Elaborazione dati in corso…

Atitur

Faro
Algarve e Andalusia

Tour guidato

Algarve e Andalusia

Volo + Tour in Bus

DURATA: 7 notti

Novità

Hotel 3* / 4*

da € 1.308 per persona

In un unico viaggio si visita la regione più meridionale del Portogallo, con le falesie a picco sull’oceano, e la regione più allegra di Spagna. Terre del Sud, terre calde, terre vive. Il meglio della penisola Iberica.

Gallery

INFO UTILI E NOTE DI VIAGGIO Programma di viaggio
Condividi sui social
giorno01
Italia/Faro/Monte Gordo

Partenza con volo di linea per Faro. Arrivo in aeroporto e trasferimento in hotel a Monte Gordo. Cena e pernottamento (in funzione dell’orario di arrivo dei voli la cena potrebbe essere a base di piatti freddi).

Praia do Camilo nei pressi di Lagos
giorno02
MONTE GORDO/LAGOS/SAGRES/MONTE GORDO (km 327)

Prima colazione in hotel, ed intera giornata dedicata alla scoperta dell’Algarve. Si parte per Sagres, conosciuta anche con il nome di Promontorium Sacrum. Visita della fortezza della meravigliosa “rosa dei venti” del diametro di 43 metri. Nel rientro verso Monte Gordo, sosta per la visita del piccolo villaggio di Lagos e le sue spiagge, tra le più belle della regione. Cena e pernottamento in hotel.

Plaza de Espana, grande e particolare piazza monumentale fu costruita ad inizio ‘900 per rappresentare e celebrare tutte le province spagnole in occasione dell’esposizione ibero-americana
giorno03
MONTE GORDO/SIVIGLIA (km 155)

Prima colazione in hotel e partenza verso la Spagna. Arrivo a Siviglia e visita guidata della città, capoluogo dell’Andalusia. Si comincia con la Cattedrale, eretta come moschea poi trasformata in chiesa in stile gotico: la contaminazione degli stili e dei culti è evidente anche nella magnifica Giralda, il campanile-minareto che svetta sul fianco della chiesta. Proseguimento con la visita verso il parco Maria Luisa e Plaza de Espana: questa grande e particolare piazza monumentale fu costruita ad inizio ‘900 per rappresentare e celebrare tutte le province spagnole in occasione dell’esposizione ibero-americana. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

Scorcio del centro storico di Cordoba, città patrimonio UNESCO, crocevia di popolazioni che in passato l’hanno resa uno dei più importanti centri commerciali e culturali del Mediterraneo
giorno04
SIVIGLIA/CORDOBA/GRANADA (km 349)

Prima colazione in hotel e partenza per Cordoba, città patrimonio UNESCO, crocevia di popolazioni che in passato l’hanno resa uno dei più importanti centri commerciali e culturali del Mediterraneo. Visita del centro storico e della Mezquita, la Moschea-Cattedrale, uno dei più importanti esempi di arte musulmana in Spagna. Nata come moschea e divenuta poi cattedrale cristiana, la Mezquita incanta con il suo colonnato che crea giochi di luci ed ombre. Proseguimento per Granada. Cena e pernottamento in hotel.

L’Alhambra a Granada, una delle sette meraviglie del mondo, lasciate dall’arte araba in un alternarsi di torri, sale ed edifici, ognuno pensato per svolgere funzioni diverse nella vita quotidiana.
giorno05
Granada

Prima colazione in hotel e giornata dedicata alla visita della città, del centro storico e dell’Alhambra, una delle sette meraviglie del mondo, lasciate dall’arte araba in un alternarsi di torri, sale ed edifici, ognuno pensato per svolgere funzioni diverse nella vita quotidiana. Nei giardini Generalife, bellezza e armonia si fondono grazie al mormorio dell’acqua, delle fontane, ai riflessi di luce ed al profumo delle piante aromatiche. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

Ronda, una delle più antiche città dell’Andalusia
giorno06
GRANADA/RONDA/SIVIGLIA (km 307)

Prima colazione in hotel e partenza per il rientro a Siviglia. Durante il tragitto sosta a Ronda, una delle più antiche città dell’Andalusia. La sensazione è quella di essere sospesi nel vuoto: la città sorge infatti su un altopiano che domina la spettacolare gola del Tajo, un dirupo profondo oltre 100 metri che separa la città nuova dalla città vecchia. Nonostante la posizione impervia, Ronda vide il passaggio di diversi popoli e culture; i minareti ed altre testimonianze del periodo di dominazione araba, convivono con chiese rinascimentali, barocche, gotiche e con la Plaza de Toros, dove sorge l’arena più antica di Spagna, in stile neoclassico, capace di ospitare fino a seimila spettatori. Arrivo a Siviglia, cena e pernottamento in hotel.

La cittadina di Tavira
giorno07
SIVIGLIA/MONTE GORDO (km 155)

Prima colazione in hotel e partenza per il ritorno in Portogallo. Sosta ai paesi di Olhao e Tavira, l’estremità orientale dell’Algarve, dove si entra in un mondo ideale a contatto con la natura e la tradizione portoghese. Qui si vive a un ritmo morbido, lontano dalla movida e dalle grandi urbanizzazioni. Fra Olhao e Tavira il paesaggio è unico, caratterizzato da lagune, isole di sabbia, centri storici tipici; tutta la zona è immersa nel Parco Naturale della Ria Formosa: avvicinandosi alla foce, il fiume rallenta il proprio corso e si getta in mare diramandosi in numerose anse, meandri e lagune costiere in cui l’acqua dolce si fonde all’acqua salata. Cena e pernottamento in hotel.

giorno08
Monte Gordo/Faro/Italia

Prima colazione in hotel e trasferimento all’aeroporto di Faro in tempo utile per il disbrigo delle pratiche di imbarco sul volo per l’Italia.